consulente-google-ads-costo-google

Questo è un dilemma che moltissime persone hanno e che a volte mette in difficoltà chi vuole fare pubblicità su Google.  Se poni questa domanda a un vero professionista non ti dirà mai una cifra, per il semplice fatto che non esiste un vero e proprio prezzo fisso o standard per tutti, va analizzato caso per caso.

Ci sono molti fattori che determinano il costo della pubblicità su Google, ma tra i più importanti c’è sicuramente il budget che l’inserzionista vuole spendere per le Google Ads (AdWords).

Il budget determina la visibilità dell’annuncio e il suo funzionamento; teoricamente è possibile destinare anche solo 1€ al giorno, ma sicuramente le performance non saranno buone e i risultati scarsi o pressoché nulli.

Piuttosto quell’euro usalo per il caffè 😉

Il sistema pubblicitario di Google funziona come una continua asta.

Il sistema Google viene governato da un algoritmo molto complesso che può arrivare a predire i futuri comportamenti di acquisto degli utenti e funziona su un sistema di asta che garantisce lo spazio pubblicitario all’inserzionista che ha deciso di investire di più.

Funziona diversamente dalle classiche pubblicità tradizionali, nelle quali viene richiesto un budget fisso che cambia anche secondo il posizionamento e le fasce orarie. Su Google infatti possiamo decidere giornalmente quanto spendere in base ai risultati che riusciamo ad ottenere, che sono reali, mirati e calcolabili al centesimo. Ma dobbiamo sempre tenere a mente che il nostro annuncio sarà in competizione con quello di altri, che come noi, hanno deciso di sfruttare la medesima parola chiave o di aggredire la stessa fetta di target.

Il sistema di aste serve a garantire un’esperienza positiva all’utente al quale vengono forniti contenuti pertinenti e di qualità, valutati sulla base del valore maggiore fornito dall’inserzionista. Proprio come accade con le case, chi ha maggior disponibilità di spesa e fa un’offerta più alta in asta, riesce a guadagnarsi una posizione di vantaggio rispetto agli altri inserzionisti.

Sistema ad asta di Google Ads (AdWords), come funziona?

Come abbiamo visto, Google funziona come una vera e propria asta, ma come si fa a partecipare? È molto semplice, perché ci penserà Google per te.

Infatti, una volta impostato il tuo pannello Google AdWords e definito il massimo importo che sei disposto a spendere, il sistema in automatico parteciperà alle varie aste per intercettare gli utenti più interessati al prodotto o servizio che la tua azienda offre e per scavalcare gli annunci dei competitor che hanno scelto un budget inferiore al tuo.

E qui entra in gioco il tuo consulente Google Ads, che con bravura e maestria deve essere in grado di guidarti nella realizzazione di un annuncio che sia performante, in linea con le richieste del mercato e in grado di convertire l’utente in cliente finale pagante. Sarà lui a supportarti nella strategia e a consigliarti il budget più adatto per guadagnare le migliori posizioni con il sistema di aste.

Come viene calcolato il costo di Google Ads?

Su Google il metodo più comune per calcolare i costi di un annuncio è quello del Pay per Click. Questo significa che l’inserzionista non paga al momento dell’asta, ma solo quando un raggiunge un risultato, ovvero il click sull’annuncio, che può portare a un sito web, a una telefonata diretta o a una landing page di vendita.

Trattandosi di un’asta, il costo che dovrai sostenere per ogni click non è fisso e dipende da una serie di fattori che riguardano, come abbiamo già detto, il budget, la qualità e pertinenza del tuo annuncio e la saturazione del settore o mercato di riferimento. Il costo per click non supererà mai l’importo massimo che hai deciso di investire, ma può invece essere inferiore nel caso in cui ci sia poca concorrenza.

Paradossalmente, in uno scenario utopistico e in realtà  poco probabile, potresti pagare anche solo 0,01 € per ciascun click, ma ad oggi, il costo medio riscontrabile si aggira intorno ai 2 o 3 € per click.

Vuoi sapere quando spenderai iniziando a fare Google Ads?

Immagino che prima di iniziare a fare Google Ads tu voglia avere un’idea della spesa e dei tempi necessari ad ottenere i risultati sperati.

Un consulente Google Ads come me può darti un’idea di spesa molto precisa ed esatta perché ha abbastanza esperienza e strumenti per poter fare una prima stima o proiezione. Inoltre, avendo a che fare ogni giorno con annunci e sistemi di aste, ti può garantire un’ampia visione della situazione attuale e consigliarti la migliore strategia per avere successo. 

Ricorda che pubblicare un annuncio e ottenere i primi click è solo la punta dell’iceberg, il processo di conversione del cliente nel tempo diventa sempre più complesso, quindi di conseguenza anche le tue attività di marketing si dovranno adattare.

Contatta un Consulente Google Ads certificato

Contatta subito un Consulente Google Ads preparato che ti può aiutare a fare le prima stime di quanto costa fare Google Ads per il tuo business e soprattutto se conviene o meno farlo.